venerdì 29 novembre 2013

Questa è una storia d'amore di una madre per il suo bambino

Suo padre appese questo video nella rete che sta avendo un grande successo.

Questo video riassume il primo anno di un bambino, "Ward Miles".

Era nato prematuro con grandi ostacoli che ha dovuto superare.

martedì 26 novembre 2013

Nostro figlio non è più un bebè, ma neanche un adolescente

CHE MOBILI SCEGLIAMO PER LA SUA CAMERA?
A fin che un bambino abbia un posto speciale, sia maschio o femmina, non c'è niente come la sua stanza. Quindi non c'è da stupirsi che vogliamo avere in essa un design fantastico e adatto alla loro età.

Noi abbiamo la risposta nel nostro catalogo "Kids Up2" di Mobili Ros. Abbiamo creato una linea per bambini dai quattro anni in poi.

Queste immagini appartengono a questo catalogo, notevole per il suo design originale e bilanciamento dei colori. Una grande scelta per i vostri figli.


giovedì 21 novembre 2013

Mobili Ros: Siamo in 3000 su Facebook!

Abbiamo raggiunto i 3000 "mi piace" su facebook!!! 

Grazie mille a tutti i nostri fan che ogni giorno ci fanno sapere che sono lì, dall'altra parte dello schermo dando un mi piace alle nostre foto e pubblicazioni, condividendole o facendo dei commenti. Senza di voi, noi non ci saremmo. 
Continueremo a lavorare per aumentare ancora il numero di fan. Voi, continuate stando lì, dall'altro lato dello schermo.

mercoledì 20 novembre 2013

Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

TUTTI I BAMBINI HANNO GLI STESSI DIRITTI
Bambini di Tilcara uscendo dalla scuola
Foto de Zaqi
Oggi, 20 novembre è la giornata internazionale del bambino. Tutti i bambini di età inferiore a 18 anni hanno dei diritti, senza distinzione di razza, sesso, religione o nazionalità.

I milioni di bambini colpiti dal tifone Haiyan nelle Filippine, dal conflitto in Siria, dalle guerre in Africa e dalla povertà in altre parti del mondo, ci ricordano ogni giorno la vulnerabilità della infanzia alle calamità naturali e le atrocità causate dagli adulti.

La Convenzione sui diritti del bambino (CRC) ha fornito una nuova visione dei bambini come soggetti di diritti che prima non esisteva. I diritti dei bambini si basano su quattro principi fondamentali:

Non discriminazione: tutti i bambini hanno gli stessi diritti  senza distinzione di razza, sesso, lingua, religione, opinione del bambino/adolescente o dei genitori.
Superiore interesse: in ogni legge, provvedimento, iniziativa pubblica o privata e in ogni situazione problematica, l'interesse del bambino/adolescente deve avere la priorità.

Diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino: gli Stati devono impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini.

Ascolto delle opinioni del minore: prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, e il corrispondente dovere, per gli adulti, di tenerne in adeguata considerazione le opinioni.

Anche se ci sono ancora molte sfide da affrontare per quanto riguarda la realizzazione dei diritti, nei quasi 25 anni dopo la creazione della CRC (1989) si sono ottenuti risultati significativi in vari campi.

La Convenzione contiene i diritti di tutti i bambini in 54 articoli.

lunedì 18 novembre 2013

Juan Manuel Miranda, giornalista

Mi piace molto il design dei mobili della Ros


Juan Manuel Miranda

Abbiamo avuto il piacere di incontrare il giornalista Juan Manuel Miranda , che di recente è venuto a fare una cronica dalla nostra fabbrica .

Cos'è che ti ha portato alla fabbrica di Mobili Ros ?
Beh effettivamente conoscere un successo, in un momento così complicato in cui viviamo. Una fabbrica con la speranza di andare avanti e fare le cose per bene

In che mezzi scrivi?
Ho un giornale proprio, "Legno sostenibile", e anche collaboro con altri siti web e dei media, come ad esempio il sito della Fiera "FIMMA - Madelaria " di Valencia. Collaboro con loro su cose del settore del mobile e del legno 

Qual è la tua diagnosi del settore del mobile nella crisi attuale?
Beh il mondo mobile è un universo, è necessario adattarsi a una nuova realtà che, in fondo, porta il consumatore.
La Industria del mobile davvero si sta adeguando ad essa. A una nuova distribuzione che arriverà. Nel frattempo, si deve essere molto flessibile, in questo periodo di adattamento, molto agile, e molto vicino al cliente finale.

Conosci i mobili della Ros ?
Lo conoscevo grazie ad un grande sito web, che sempre ha attirato la mia attenzione, e mi sembra molto interattivo, e molto vicino a me,  che sono anche un consumatore potenziale.

Cosa ti piace di più dal mobile della Ros?
Mi piace molto il design dei mobili, tutte le possibilità che offre, si può ordinare tutto il necessario, in termini di forme, finiture e design .

Grazie mille

Grazie mille a te

L'intera intervista su  audio

mercoledì 13 novembre 2013

Mobili Ros compie 80 anni

80 ANNI SONO POCHI
Sig. Josep Ros Puigpinós,
fundatore di Mobili Ros
Quest'anno 2013 festeggiamo i nostri 80 anni.

L'origine di Mobili Ros risale al 1933, quando il Sig. Josep Ros Puigpinós creó in Artesa de Segre, Spagna, un artigianato di carpenteria e falegnameria. Il suo entusiasmo e il desiderio di migliorare fecero che quel piccolo laboratorio si trasformasse e cambiasse continuamente. Un viaggio di otto decenni, pieno di riconoscimenti e di attività continua, di scambio di idee e miglioramenti costanti, circostanze che insieme hanno costituito un ideale e il significato del gruppo ROS di oggi

Logo Mobili Ros 1940


 Così è stato nel 1933 e dopo un'allenamento continuato quando Josep decise aprire una falegnameria in proprio. E lo fece contando solo con una macchina universale e gli strumenti necessari per essere un negozio artigianale per produrre tutti i tipi di mobili su ordinazione.



Dai social network di Mobili Ros, abbiamo creato una serie di concorsi e sorteggi di prodotti Ros, per commemorare il nostro 80° anniversario. Vogliamo condividere con i nostri clienti la loro opinione sui nostri prodotti, e ringraziarli per la loro fiducia nel nostro marchio, che senza dubbio continuerà a crescere in impegno e qualità per i nostri clienti per altri 80 anni.




lunedì 11 novembre 2013

Avere o non avere un secondo figlio?

SE DESIDERIAMO AUMENTARE LA FAMIGLIA, LA DECISIONE NON RISULTA FACILE

Ecco i motivi che portano a decidersi.
Avere già un figlio, ci serve a capire i bisogni di un bambino e sappiamo come dar risposta alle sue necessità.
Il primo bimbo ormai è grande. Quindi è più autonomo all'ora di giocare, facendovi più facile occuparvi del piccolino. Il maggiore avrà anche la curiosità di vedere la madre curando il bebè, stimolando il suo desiderio di partecipare. Questo vi potrebbe alleviare. 
Comunque, bisogna riflettere sulla nostra situazione economica. Due bambini sono molte più spese, e dobbiamo ponderare se le rinuncie materiali che ciò comporterà possono essere compensate dai momenti di ternura e dalle sensazioni che solo un secondo figlio ci può apportare.
Riassumendo, se già abbiamo un bambino, questo ci faciliterà l'arrivo del secondo. 
Normalmente, aver già un figlio significa tenere a disposizione culla, fasciatoio, ecc., che servono per i primi mesi. Ma se vi serve qualcosa, in Mobili Ros vi offriamo una vasta gamma di prodotti in vari colori e finiture. Li puoi vedere nei nostri cataloghi per la prima infanzia.

venerdì 8 novembre 2013

Cos'è e a cosa serve un lettino trasformabile di Mobili Ros?

LA SOLUZIONE PERFETTA
Lettino trasformabile
I bambini crescono rapidamente e quasi senza rendercene conto, non entrano nei loro lettini. Quindi dobbiamo comprare un letto e sbarazzarci del mobile vecchio.
 La culla quasi sempre resta nuova ed è così bella che ci dispiace toglierla. Inoltre, se non avrai altri bambini già non ti sarà utile. 
Tuttavia c'è una soluzione per questo, è quella di acquistare una culla che poi si trasformi in letto. Questi mobili non solo hanno una zona di riposo, ma anche un pratico comò e un fasciatoio.
 In alto a sinistra si trovano tre cassetti, in altri casi può essere solo un cassettone. Questi sono molto utili per conservare coperte, lenzuola e altra biancheria da letto. Il fasciatoio è formato da due parti: la zona dove mettere il bambino mentre gli cambi i vestiti o i panolini (questa parte è imbottita per il comfort del bambino e dispone di bordi alti per evitare cadute), al di sotto c’è una cassettiera che ci permette tenere a portata di mano tutto ciò necessario per cambiare il bambino. La culla ha una sponda sicura per evitare cadute in caso che il bambino si metta in piedi.
Lettino trasformabile
 
Quando vogliamo trasformare la culla in letto, dobbiamo solo rimuovere i cassetti dell'armadio e togliere la parte del fasciatoio. Tutto questo viene fatto senza grandi difficoltà. Il mobile ha un sistema per estendere la rete e ottenere la lunghezza di un vero letto. Abbiamo solo bisogno di cambiare il materasso e rimuovere la sponda. I cassetti rimangono sotto il letto e i cassetti del fasciatoio, invece, si possono mettere accanto al letto, facendo la funzione di comodino.

Fonte: mercadolibre

giovedì 7 novembre 2013

Metti strisce nella tua stanza

FINITURA IRIS 

La decorazione con strisce dà un tocco originale e suggestivo in tutta la stanza. Oltre alle finiture convenzionali, ti offriamo la finitura Iris, ideale per chi ama le strisce. Abbinala con le finiture New Lac o Porotex Plus  per dare quel tocco di freschezza che cerchi in un mobile
In queste foto le troviamo abbinate con bianco e marrone o bianco e lila. 

Puoi vedere di più sulle nostre finiture sul nostro sito.





martedì 5 novembre 2013

L'armadio e il suo interno

PROGETTA L'INTERNO DEL TUO ARMADIO
Gli interni devono essere progettati a seconda delle esigenze che abbiamo e ciò che devono contenere, dai vestiti da appendere, da piegare, scarpe, cravatte, borse ... In Mobili Ros, faciamo gli interni degli armadi su misura, e in base alle esigenze del cliente: dobbiamo renderci conto che i cassetti sono costosi e la maggior parte delle cose che si possono mettere in cassetti, possono andare anche in ripiani.
A seconda delle combinazioni, il prezzo finale  può variare notevolmente.

Come finale, sempre che abbiamo dello spazio a disposizione, si consiglia di acquisire una piccola sedia, uno sgabello o un pouf, che inoltre a usarlo per sedersi, ci potremo lasciare qualsiasi pezzo di abbigliamento. E 'anche una buona scelta un'appendiabiti con capacità per diversi elementi. 
Per quanto riguarda i materiali, è consigliabile per le camere da letto la melamina, per prezzo, perché apporta anche più calore, risulta un 30% in meno rispetto al legno massiccio. Questa può essere accompagnata da un laccato opaco o lucido, abbinato ai dettagli come la testata del letto, i frontali dei moduli o le ante dell'armadio, per ottenere un bilanciamento del colore e un tocco di modernità.